Nel banale risiede l’artigianato editoriale

Ho appena registrato un’intervista lampo per una Radio abruzzese… è durata il tempo di una sigaretta… e mi sa che non l’ho nemmeno finita, la sigaretta non l’intervista… si è parlucchiato de La mia banda suona il (punk)rock… e all’inizio il mio cuore ha fatto pure crock crock… ho detto cose abbastanza banali… ma d’altronde, come diceva uno che ne sapeva, “nel banale risiede l’artigianato editoriale”… se volete ascoltare questo apprendista artigiano, sintonizzatevi domani mattina 22 luglio, dalle 10:00 alle 13:00, su Studio 5 FM…

Condividi sui social network