La musica pesante di David Yow

DYow_1Penso che David Yow non abbia bisogno di presentazioni. Scratch Acid e ancor più Jesus Lizard sono parte del Dna di quella musica bastarda partorita dal punk che tanto ci piace da queste parti. Ai giovani ignari ma curiosi consiglio di surfare sul web, googlare, far quel cazzo che vi pare… ma comunque recuperare.
Ciò detto in pochi sanno che il 55enne urlatore post-punk nativo di Las Vegas è anche un artista noto negli ambienti off. Sulle sue reali qualità di pittore/scultore sinceramente non saprei dirvi. Mi preme soltanto raccontarvi cosa ha combinato per il suo debutto solista, a cui pare abbia lavorato 15 anni: Tonight You Look Like A Spider, pubblicato l’estate scorsa dalla Joyful Noise Records di Indianapolis.
Ok, c’è un certo numero di copie in vinile nero. Ok pure per le 450 copie numerate a mano in vinile grigio-nero marmorizzato. La vera sorpresa sta nelle 50 copie della “Deluxe Monolith Vinyl Edition”, ovvero una lastra di cemento che David Yow in persona ha marchiato a caldo, timbrato e infine perforato col trapano per piazzarci una specie di stantuffo e appenderci il vinile. Praticamente una scultura tra la pop-art, l’informale e l’arte applicata che starebbe da dio tanto nel salotto di Renzo Arbore quanto nel cimitero di Teramo.
Sul contenuto musicale dell’album la critica è stata tranchant. E direi a ragione visto che si tratta di cut-up sonoro con velleità d’avanguardia, inzuppato di prescindibili sperimentazioni electro e vocalizzi teatrali buttati lì un po’ alla cazzo di cane. Roba noiosa piuttosto che noise, pesante quanto la lastra di cemento della sorprendente edizione deluxe.

Pezzetto, piuttosto pesante, pubblicato all’inizio di marzo del 2014 sulla defunta webzine Black Milk.

Condividi sui social network