la logica dello stendipanni # 3

Tafuzzy Sampler Compilation 2006I cd-r con copertine sottili tipo 45 giri mi hanno sempre affascinato forse perché sono il corrispettivo moderno delle cassettine, dei demo, roba che mi porta indietro nel tempo quando ero giovane, carino e disoccupato. In quel gran centro commerciale spolverato di alternati(di)vismo chiamato MEI mi sono pertanto accattato un paio di cd-r che oramai sono ospiti fissi del mio stendipanni. Il primo è il Sampler Compilation 2006 della Tafuzzy Records, etichetta romagnola devota al cantautorato indie da cameretta. Niente per cui strapparmi i pochi capelli che mi rimangono. Diciamo che è un ascolto più che gradevole, soprattutto i perturbazioniani Fitness Pump (Rimini), l’idiozia alla Bugo di Trabicolo (Bigno), il soffice folk d’avanspettacolo dei Mr. Brace (Salame & Caffé).
cover MR 60 Altro oggettino niente male è l’ep Yeah, Rock’n’Roll! dei MR 60 su The Ugly Dog Syndicate. Malgrado il titolo e quella copertina che richiama un po’ Raymond Pettibon siano a dir poco fuorvianti, le cinque canzonette hanno un gustoso sapore malinconico. Huh Huh Bye Bye la vedo bene come sottofondo per un pic-nic in campagna con la più carina del Liceo che non capisce una mazza ma è attratta dal vostro essere così maledettamente timidi, strambi, alternativi.

Condividi sui social network