la logica dello stendipanni # 1

Da qualche giorno fanno coppia fissa a fianco al mio stendipanni due dischi editi dall’ammirevole label autoctona Sleeping Star. Il primo è un mini cd promozionale di 3 pezzi dei romani MONTECRISTO: in attesa che ci venga servito il pasto completo, 1975, French Kill e soprattutto 21st Century Boy sono un ottimo asaggio di glam, punk, rock’n’roll e power pop cucinati da mani esperte. Vi consiglio di iniziare a prenotare un tavolo e, giacché ci siete, di non mancare per niente al mondo all’ultima cena di NIKKI SUDDEN. Non ci poteva essere migliore album di The Truth Doesn’t Matter per salutare l’uscita di scena di un grande artista che per oltre 30 anni ci ha deliziato a suon di rock and roll abrasivo e suadente. Spero che lassù Nikki se la stia spassando assieme al fratello Epic Soundtracks, e magari stiano riavviando le pratiche Swell Maps… che dite, non è musica dell’aldilà questa?

cover Montecristo cover Nikki Sudden